Cappello neoprene per session invernali kitesurf, utile?

Cappello neoprene per session invernali kitesurf, utile?

Cappello neoprene per session invernali kitesurf, utile?

 

Il cappellino Ion in neoprene potrebbe sembrare a prima vista un oggetto per lo più stiloso e poco funzionale.

La varietà di nuances disponibili sia per lui che per lei, la differenza di materiali utilizzati a seconda del modello, la morbidezza, l’elasticità e la possibilità di scegliere tra diverse taglie rendono questo accessorio sicuramente alla moda e adatto ad ogni testa.

cappello-neoprene-kitesurf-ION-01

In realtà questo è solo uno dei buoni motivi, ma di sicuro non il principale, per scegliere uno dei cappellini in neoprene Ion.

Concepito per aiutare il kiter a ripararsi dal freddo nelle session invernali, prolungare la prestazione e mantenere più alto il livello di concentrazione durante il work out, il cappellino Ion grazie alla presenza di uno strato di neoprene consente di tenere la testa al caldo anche a contatto con l’acqua.

Nello specifico, uno dei nostri preferiti è il modello Wooly Beanie realizzato interamente con materiale hot stuff, ossia il rivestimento interno delle mute Ion.

Ha superato a pieni voti la nostra prova: ci ha protetti dal vento e dal freddo, quando caduto accidentalmente a causa di manovre brusche è stato recuperato facilmente grazie alla sua galleggiabilità, inoltre per chi volesse, ha la possibilità di essere ancorato alla muta grazie ad un leash di sicurezza.

 

 

Cappello neoprene per session invernali kitesurf, utile?

PKR School – Wooly Beanie, cappello neoprene, cappellino kitesurf, copricapo neoprene, cappello neoprene funziona?, protezioni freddo neoprene, kitesurf cappello neoprene

 

 

facebook
twitter
gplus
instagram
Top