Finale storica al Red Bull King of the Air 2016

Finale storica al Red Bull King of the Air 2016

Aaron Hadlow,  Jesse Richman, Kevin Langeree e Reno Remeu gli agguerriti partecipanti della Heat finale.

È la quarta volta che la competizione King of the Air si svolge a Città del Capo, Sud Africa e le condizioni non sono mai state così estreme.

Vento che ha soffiato con intensità vicina ai 40 nodi direzione sud est ed onde di con altezza di quasi 4 metri.

redbull king of the air 01

Reno Romeu ha mostrato un grandissimo cuore ma è stato eliminato nei primi 10 minuti della finale.

I tre kiter rimasti in gara si sono scontrati con tutte le armi che avevano a disposizione.

Aaron ha poi così commentato la sua vittoria:

“non c’è modo migliore per me di iniziare l’anno; le condizioni erano al limite dell’umano.

La folla mi ha dato un’energia incredibile, tutte le persone intervenute urlavano e questo mi dava sostegno.

È stato difficile per me trovare il giusto “tempo” nei salti dovendo affrontare onde che non avevo mai visto qui a Città del Capo”.

redbull king of the air 02

Il giudice capo Alex Vliege ha riferito nell’intervista post gara:

“è stata la finale con lo scarto di punteggio più esiguo tra i riders.

Soltanto la matematica ha potuto decidere il vincitore.

Aaron ha comunque meritato la vittoria ed il titolo di King of the Air”.

————

Finale storica al Red Bull King of the Air 2016

Pro Kitesurf Roma – PKR

facebook
twitter
gplus
instagram
Top