PKR-Kitesurf Logo 2023 800

Guida Completa alle Tavole da Kitesurf: Twintip, Surf e Foil

Tavole Kitesurf caratteristiche scelta

Tavole per il kitesurf: Twintip, Surf e Foil – Tutto quello che c’è da sapere in termini tecnici e per un’eventuale acquisto

Il kitesurf è uno sport in continua evoluzione, che necessita di innovazione e tecnologie sempre più avanzate. Per stare al passo con le esigenze dei kiters, le case produttrici investono tempo e risorse per creare attrezzature sempre più performanti in grado di soddisfare ogni tipologia di rider e garantire il massimo delle performances nelle diverse specialità del kitesurf. Tra i diversi strumenti che costituiscono il set di attrezzatura necessaria per poter praticare questo sport, la tavola, in abbinamento al kite, rappresenta il cuore pulsante dell’azione. È l’elemento che, in base alle sue caratteristiche di progettazione, influisce e determina la scelta della disciplina di kitesurf, ne influenza le prestazioni, lo stile e di conseguenza anche il livello di divertimento.

Questo articolo vuole essere una piccola guida per orientarsi nel mondo delle varie tipologie di tavole da kitesurf. Esploreremo le differenze costruttive e funzionali di tre categorie di kiteboard:

  • Twintip (o bi-direzionali)
  • Tavole da surf (o mono-direzionali)
  • Tavole da foil

Non solo, analizzeremo nel dettaglio anche le differenze dei vari sistemi di binding, ossia dei sistemi di attacco dei piedi sulla tavola, che le contraddistinguono.

Tavole Twintip: dai primi bordi fino al Freeride, Freestyle e Big Air

Tavole Kitesurf Twintip

Le tavole twintip sono il tipo più comune e versatile di kiteboard, ideali per chi ama saltare o è appassionato di kitesurf freestyle e freeride, ma rappresento anche lo strumento più semplice per i principianti, per iniziare a muovere i primi passi, o meglio, i primi bordi nel mondo del kitesurf. A livello strutturale, le tavole twintip sono composte da diversi strati. Il centro presenta un’anima in legno, fondamentale per garantire flessibilità e resistenza, che viene ricoperta da strati di vetroresina e/o carbonio, materiali che conferiscono alla tavola robustezza senza aumentarne troppo il peso. Il mix di questi componenti nella composizione finale, può variare significativamente a seconda dell’uso specifico per cui la tavola è stata progettata, determinandone il livello di rigidità,  reattività, resistenza e durabilità nel tempo.

Dimensioni della tavola tavola twintip

Nel variegato panorama delle tavole twintip, la scelta della dimensione non deve essere casuale, ma deve rispondere alle specifiche esigenze stilistiche e tecniche dei rider.

I freestyler, ad esempio, tendono a prediligere tavole di dimensioni maggiori. Questa scelta non è dettata solo da una questione di stile, ma da una necessità pratica: una superficie più ampia facilita infatti gli atterraggi, rendendoli più sicuri e controllati, soprattutto dopo manovre complesse che richiedono precisione e stabilità.

Al contrario, gli specialisti del kitesurfing big air, che si nutrono dell’adrenalina generata dai loro salti altissimi, eseguiti peraltro in condizioni estreme e con venti di forte intensità, optano per tavole di dimensioni più piccole. All’origine di questa scelta vi è la maggiore facilità con cui è possibile aumentare l’angolo d’inclinazione del bordo della tavola quando questa presenta dimensione ridotte. Una caratteristica fondamentale questa, quando si naviga in condizioni di vento forte. Questa scelta consente di massimizzare la risposta della tavola e di gestire meglio la trazione del kite, elementi cruciali per raggiungere altezze vertiginose e atterrare con sicurezza.

La dimensione della tavola twintip, quindi, non riguarda soltanto una questione di comfort o di preferenza/comodità personali. La scelta della misura rappresenta un vero e proprio strumento tattico che i rider selezionano in base alle condizioni meteorologiche e agli obiettivi di navigazione. Aspetto, questo, che sottolinea ancora una volta la ricchezza e la complessità del kitesurf come disciplina sportiva.

Attenzione! Quando si parla di dimensioni delle tavole twintip non ci si riferisce solo alla lunghezza. La larghezza è l’elemento che incide di più sotto certi aspetti. Un aumento della larghezza può offrire un miglior sostegno in fase di atterraggio e una maggiore facilità di navigazione in condizioni di acqua piatta o di vento leggero, poiché una superficie maggiore migliora l’efficienza in termini di portanza.

Tavole da Surf: Tradizione e Innovazione

Tavola Kitesurf Surf Board

Le tavole da surf, o mono-direzionali, traggono ispirazione dal mondo del surf tradizionale ma sono adattate per rispondere alle esigenze specifiche del kitesurf. Presentano un’anima in EPS (polistirene espanso), leggera ma resistente, su cui vengono applicati strati di bambù, fibre di Technora e sughero. Questi materiali non solo aumentano la stabilità e la manovrabilità della tavola ma contribuiscono anche a migliorare l’assorbimento degli impatti e a garantire maggiore resistenza e durata nel tempo.

Dimensioni delle Tavole Mono-Direzionali o da Surf

Nella scelta della dimensione giusta per le tavole da surf, la complessità aumenta. Oltre a tener conto di lunghezza e larghezza, è necessario considerare un terzo elemento cruciale: il volume. Il volume di una tavola monodirezionale specifica per il kitesurf, non solo incide sulla galleggiabilità, ma determina anche la sua capacità di affrontare diversi tipi di onde e di essere performante in diverse condizioni di mare.

Una tavola con un volume maggiore sarà più indulgente e stabile, ideale per chi è alle prime armi o deve affrontare condizioni di mare mosso. Queste caratteristiche garantiscono una maggiore facilità di  partenza e offrono un migliore supporto. Al contrario, un volume ridotto renderà la tavola più maneggevole e reattiva, adatta per chi cerca prestazioni elevate in onde di grandi dimensioni o desidera avere una maggiore sensibilità sotto ai piedi.

In sintesi, la scelta di lunghezza, larghezza e volume, anche in questo caso, non è casuale ma risponde a una precisa strategia di adattamento alle condizioni del mare, al tipo di navigazione desiderata e al livello di abilità del rider. Questi parametri permettono di personalizzare l’esperienza di kitesurf, variando e ottimizzando il livello di prestazioni e, di conseguenza, aumentando il divertimento sulle onde.

Tavole da Foil: La Frontiera dell’Innovazione

Tavola Kitesurf Foil

Le tavole da foil rappresentano la frontiera più innovativa del kitesurf. Sfruttano la portanza generata da un’ala (foil) che si trova al di sotto la tavola, per “volare” sull’acqua. La varietà di modelli è ampia: alcuni adottano una struttura simile alle twintip, mentre altri si ispirano alle tavole da surf. Questa diversità riflette la ricerca di un equilibrio ottimale tra leggerezza, resistenza e flessibilità, fondamentale per sfruttare al meglio le potenzialità del foil.

Le Dimensioni delle Tavole da Kitesurf Foil

Le dimensioni della tavola da kitesurf foil non influenzano di per sé la navigazione in acqua, poiché il ruolo principale è svolto dalle ali del foil, ma si rivelano essenziali nel facilitare o meno la partenza dall’acqua e conferiscono una maggiore o minore facilità di controllo durante i bordi.

In condizioni di vento particolarmente leggero una tavola di maggiori dimensioni, in termini di lunghezza, larghezza e volume, può agevolare notevolmente la partenza dall’acqua. Questo è possibile grazie al supporto aggiuntivo, fornito dalle ali del foil in termini galleggiamento e planata. Allo stesso modo, una tavola più ampia durante la navigazione facilita il controllo e la stabilità.

Conclusioni

Ci auguriamo che questa guida sulle tavole da Kitesurf vi sia stata utile. Tuttavia, prima di procedere all’acquisto, vi raccomandiamo vivamente di chiedere consiglio al vostro istruttore o di rivolgervi presso il vostro negozio di fiducia. Presso la nostra scuola di kitesurf, troverete personale qualificato pronto a rispondere a tutte le vostre domande. Non esitate a contattarci o a farci visita durante le nostre attività.

Condividi il post:
Cerca
Close this search box.

Contenuti del Post

Kite Camp

I nostri Corsi

Corso Base di Kitesurf litorale di Roma
Corso Kitesurf per Principianti

Il corso di kitesurf per chi inizia completamente da zero Corso Kitesurf Base per Principianti Il nostro corso Base di Kitesurf si fonda su un preciso studio della

Corso Kitesurf Personalizzato

Corso Personalizzato: adeguiamo le lezioni di kitesurf in base alle vostre esigenze Il Corso di Kitesurf Personalizzato è destinato a tutti coloro che si trovano in condizioni

Lezioni di Kitesurf
Lezione di Kitesurf Singola

Lezione Singola: per migliorare velocemente con i nostri istruttori certificati Kitesurf Lezione Singola Tutti coloro che desiderano migliorare in una determinata disciplina del kiteboarding o acquisire

Scopri un mondo di contenuti esclusivi, connettiti con una community appassionata e ricevi aggiornamenti in tempo reale. Non perderti neanche un secondo di ciò che ami!

Scrivici un Messaggio

Gli ultimi Articoli

Duotone EVO 2024

Duotone EVO 2024 – Caratteristiche e prestazioni

Duotone EVO 2024 – Caratteristiche e prestazioni del kite “tuttofare” più venduto al mondo Photo: Duotone Kiteboarding Nel panorama del kiteboarding, l’Evo rappresenta...

Airton Cozzolino trionfa al GKA Kite-Surf, Capo Verde 2024

Airton Cozzolino trionfa al Campionato Mondiale GKA Kite-Surf di Capo Verde stagione 2024 Photo: GKA Kite World Tour Con un’esibizione mozzafiato, Airton Cozzolino,...

Origini del kitesurf attrezzatura

Le origini del Kitesurf: analizziamo l’attrezzatura datata 1998

Le origini del kitesurf ed i materiali usati dai pionieri nel 1998 alle isole Hawaii – Analisi tecnica I primi prototipi di kitesurf...

Kitesurf-Oman-vacanza-Agosto
Dal 17 al 29 agosto 2024

Isola di Masirah

2350€

Compresi nel prezzo: Viaggio Aereo e Traghetto – Sacca Kite – Fuoristrada 4×4 – Alloggio in camera doppia con Colazione – Tutti i trasferimenti – Assicurazione medica – Allenamenti