Marian Hund – il grande Kiter incontrato a Berenice

Marian Hund – il grande Kiter incontrato a Berenice

Come spesso capita quando si viaggia verso gli spot più belli ed esaltanti nel mondo, si ha il piacere di incontrare kiters che fanno della loro passione un vero e proprio lavoro.

Durante il kite Camp, organizzato lo scorso Febbraio da Pro Kitesurf Roma nel Mar Rosso precisamente nello spot di Hamata, abbiamo avuto la possibilità di incontrare e conoscere approfonditamente il giovane tedesco Marian Hund, classe 1992.

Professione: kiter professionista nella disciplina del Freestyle.

 

La cosa che ci ha più impressionato ne lsuo modo di fare kitesurf è la potenza che mette nei salti, vola molto in alto e sembra sempre avere spazio di manovra per agganciare altre rotazioni.

Nel giorno in cui lo abbiamo visto esibirsi in mare c’erano circa 25 kn di vento leggermente rafficato e Marian padroneggiava, con estrema precisione, la sua Noth Vegas 7 mt.

Dopo avergli scattato qualche foto durante le sue splendide e potenti manovre lo abbiamo incontrato in spiaggia; il ragazzo prodigio si è mostrato da subito gentile e disponibile; allora ci siamo fatti rilasciare un intervista.

 

Marian Hund si racconta così:

Fare kite per me è come mangiare! una cosa necessaria.

Se non posso fare Kite per un pò di tempo divento pazzo!

In questo momento il mondo delle gare sta cambiando e tutto ciò influenza il mio modo di allenamento ed il mio stile.

Quasi tutti i professionisti più forti, stanno, da qualche tempo, passando dagli Straps ai Boots.

In questo momento sto usando tavole con entrambi ma devo ancora abituarmi in pieno alle manovre con i Boots.

Rispetto ad altri Pro Riders, non passo così tanto tempo in acqua.

A mio parere è molto importante allenarsi molto fuori dall’acqua.

Proprio per questo vado per esempio 3-4 volte a settimana in palestra, a fare jogging e Yoga.

Gli ultimi anni ho veramente trascurato la mia immagine a livello di media.

Sono stato più concentrato su altre cose.

Ora i miei sponsor mi hanno chiesto di essere più presente sui giornali o nei video.

Ho accettato il consiglio e devo dire che è piacevole vedere tante mie foto sui giornali.

Non vedo l’ora competere nel Tour Europeo e nel Trofeo Tedesco.

Il mio nuovo sponsor principale è Langeoog, che gestisce l’Albergo Strandeck e il ristorante Seekrug.

Ho veramente voglia di onorarlo con dei bellissimi piazzamenti in gara.

 

Atri sponsor di Marian:

North Kiteboarding

ION

 

Marian Hund questo inverno ha trascorso 8 settimane nel Mar Rosso presso il Kite Village Hamata, ora si trova in Danimarca…

è lontano da noi ma siamo sicuri che si sta allenando sempre con il massimo impegno.

 

Il video: “WELCOME TO MY WORLD”, che inseriamo nell’articolo, è stato girato presso il Kite Village Hamata.

 

 

 

Marian Hund – il grande Kiter incontrato a Berenice

Pro Kitesurf Roma

facebook
twitter
gplus
instagram
Top