Simone Bonsignore in azione con le Slingshot RPM

Simone Bonsignore in azione con le Slingshot RPM

 Capitano dei periodi in cui tra impegni privati, condizioni meteo antipatiche, i corsi di Kite da mandare avanti ed un pò di sfortuna, non si riesce a concretizzare nessuna giornata di Kitesurf degna di essere chiamata così.

Lo stress aumenta in modo esponenziale rispetto alla distanza temporale dall’ultima uscita e tutto sembra andare storto.

Allora bastano 12 nodi rafficati di vento completamente da Side-on ed una mare incasinatissimo per far scattare la tanto attesa uscita in Kite.

Queste foto raccontano una giornata del genere, dopo quasi un mese di astinenza Simone, con gli occhi affamati, si butta in mare per godersi le gioie di una “giornata di Kite”.

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”]

 

Simone Bonsignore in azione con le Slingshot RPM

Pro Kitesurf Roma[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

facebook
twitter
gplus
instagram
Top