PKR-Kitesurf Logo 2023 800

Kitesurf in Oman – Informazioni, Clima e intensità del Vento

Oman Kitesurf viaggio

Kitesurf nel Sultanato dell’Oman: tantissime informazioni utili programmare una vacanza kite da sogno

Il Sultanato dell’Oman ha iniziato solo recentemente a catturare l’attenzione dei turisti, che per anni sono stati distratti dalle luci della vicina e più tecnologica Dubai. Negli ultimi tempi però, sempre più viaggiatori stanno scoprendo il fascino di questo Paese mediorientale, fatto di paesaggi desertici, oasi, cammelli e spiagge chilometriche battute del vento, il cui richiamo è arrivato forte e chiaro anche al popolo del kitesurf.

La fascia costiera dell’Oman si estende per ben 3.165 km ed è bagnata da due mari: dal Mare Arabico sul versante sud-est e dal Mare dell’Oman nella zona nord-est.

Le Discipline in Oman

Freestyle
0%
Big Air
0%
Strapless
0%
Wave
0%

Lontano dal caos dei vacanzieri con il nostro Kite Camp dal 17 al 29 agosto nell’inesplorata isola di Masirah.

Per avere informazioni clicca sull’immagine.

Cosa aspettarsi da un viaggio kite in Oman

Prima di mettersi in viaggio verso questa terra il cui nome è strettamente legato alla cultura beduina e alle sue tradizioni, è bene sapere che giungere in questo luogo dove il deserto abbraccia il mare, richiede anche un certo spirito di adattamento e di avventura.

Mascate, la capitale, è il punto di partenza per il vostro viaggio, qui ha sede l’aeroporto internazionale che dista solo 15 km dal centro città. Il sistema di trasporto pubblico non è tra i più efficienti al mondo, proprio per questo è consigliabile affittare un pick up 4×4 che vi scarrozzi alla scoperta di luoghi paradisiaci e incontaminati durante la vostra vacanza kite.

Il clima dell’OmanLe temperature in Oman per fare kitesurf

Il clima omanita è tropicale arido, la temperatura dell’acqua si aggira intorno ai 30 gradi e il vento che soffia da maggio a settembre principalmente sulla costa arabica, raggiunge mediamente i 25-30 nodi.

Le località dove si pratica il kitesurf in Oman

I diversi spot disseminati lungo il versante sud-est della penisola accontentano proprio tutti i kiter, dai principianti agli avanzati, dai cacciatori di onda agli amanti dell’acqua piatta. A venti chilometri a d ovest di Mascate c’è Kite Beach, il posto ideale per i principianti grazie alle sue acque poco profonde per i primi duecento metri. Allontanandosi dalla capitale, a circa 70 km, c’è Sawadi Beach, mentre gli amanti dell’onda dovrebbero proprio fare un salto a Al Ashkharah, ma prima di lasciare la penisola, verso l’Isola di Masirah, è d’obbligo fare almeno una session nelle acque turchesi di Bar Al Hikman.Kitesurf Oman vacanza kite

Masirah Island

Arrivare in Oman alla ricerca del vento senza approdare su quest’isola che emerge dalle acque dell’Oceano Indiano sarebbe un peccato capitale. Qui durante la stagione monsonica che va marzo a settembre, i venti del Khareef soffiano quotidianamente e raggiungono il loro apice da metà giugno a settembre, con un’intensità che raggiunge i 30-40 nodi.

Le infinite spiagge bianche e il mare turchese, fanno il resto. Masirah è ancora molto lontana dal turismo di massa, raggiungerla richiede tempo e forse è per questo che non è inserita negli itinerari turistici. Qui, durante la stagione monosonica, il vento soffia tutti i giorni. Il lato occidentale dell’isola è caratterizzato da lagune e spot con predominanza di acqua piatta, mentre sul versante orientale sono le onde dell’Oceano Indiano a farla da padrone.

Come muoversi tra i vari spot di kitesurf dell’Oman

Buona parte delle zone migliori per fare kite si trovano nella zona meridionale dell’isola, tra queste vanno citate Sur Masirah, Ghab e Gshar Sheikh, con le loro spiagge di sabbia finissima. Molto amate dai kiter professionisti sono anche Amq, Khasit e Maglah. E se sulla penisola omanita il picku up 4×4 è consigliabile, qui è indispensabile, per potersi muovere in libertà da uno spot all’altro.Strutture ricettive in Oman - Dove alloggiare per fare kitesurf

Le strutture ricettive in Oman

Le strutture ricettive non sono molte e quelle presenti spaziano da un resort e qualche albergo modesto, a tende o bungalow direttamente sulla spiaggia. Ras Hir è la cittadina dell’isola dove è possibile comprare beni di prima di necessità, ma anche dove concedersi qualche cena economica in uno dei ristoranti di cucina locale; ha un piccolo ospedale e qualche farmacia.

Per raggiungere l’isola di Masirah da Mascate è necessario un viaggio di circa sei ore fino al porto di Shannah, dove partono i traghetti che con due ore di traversata vi faranno approdare su questo paradiso incontaminato e, ancora quasi sconosciuto, del kitesurf. Sull’isola sono presenti anche delle scuole di kite.

Viaggio kite in Oman – Conclusioni

Un viaggio kite in Oman vuol dire senza dubbio divertimento e avventura, ma vuol dire anche lasciare a casa qualche comfort. È questo il prezzo da pagare per lasciarsi riempire il cuore dalla natura incontaminata di questo Paese e da una cultura antica che affonda le sue radici nel deserto e nel mare. I venti del Khareef penseranno a tutto il resto, regalandovi session di kitesurf indimenticabili

La Pagella

Livello Kiters
Principianti 100%
Avanzati 100%
Esperti 95%
Discipline
Freeride 90%
Freestyle 85%
Big Air 95%
Freestyle Strapless 90%
Wave Riding 75%

Kite Camp Brasile

15 - 28 novembre 2024

Viaggio A/R - Sacca Kite - Pousada con prima colazione - Pick Up 4x4 - Allenamenti

Prenotazioni entro 1° agosto