PKR-Kitesurf Logo 2023 800

Scoprite la magia del Kitesurf nelle acque cristalline della Grecia

Kitesurf viaggio Grecia

Un viaggio tra vento e cultura nelle meravigliose spiagge Greche

Da sempre meta culturale e naturalistica, grazie al suo passato glorioso e alle sue tante isole dall’acqua cristallina sparse tra il Mar Ionio e il Mar Egeo, la Grecia negli ultimi anni si è aperta sempre di più agli amanti degli sport acquatici, incluso il kitesurf.

Le Discipline della Grecia

Freestyle
0%
Big Air
0%
Strapless
0%
Wave
0%

Per i kiters, Grecia sinonimo di Meltemi

Il Meltemi, un vento secco e tiepido che soffia nel Mar Egeo nei mesi estivi, è il grande alleato dei kiters e protagonista indiscusso dell’estate, in questa parte di Grecia. Grazie a lui, da giugno a settembre molte delle Isole Cicladi si trasformano nel parco giochi degli amanti del kitesurf e del wing foil. Generalmente il Meltemi inizia a soffiare nelle ore mattutine con un’intensità media tra gli 11 e i 16 nodi. Questo rappresenta il momento della giornata migliore per i principianti che vogliono implementare le proprie abilità.

Con il passare delle ore aumenta fino a raggiungere mediamente i 22-27 nodi, il picco si presenta per lo più dal tardo pomeriggio e prosegue fino a sera, prima di spegnersi completamente durante la notte. La forte intensità che contraddistingue la seconda parte della giornata, rappresenta lo scenario migliore per gli amanti del Big Air, che possono sfruttare la potenza del Meltemi per raggiungere altezze elevate con i propri salti oppure sbizzarrirsi con kiteloop estremi.

Il vento nelle isole Ionie

 Anche le Isole Ionie hanno però il loro vento stagionale, possono infatti contare sul Maestrale, che seppur più dolce, può regalare giornate molto divertenti. L’isola di Lefkada ne è l’esempio lampante.

Perché scegliere la Grecia come meta delle proprie vacanze

Se a tutto quello che avete letto sopra, aggiungete un clima mediterraneo, l’ottima cucina, dei prezzi ancora accessibili e la facilità nel raggiungere la maggior parte delle isole, il gioco è fatto! La Grecia resta uno dei luoghi favoriti dai kiters europei, e non solo, per le vacanze estive.Kitesurf Grecia vento forte

Gli alloggi e gli spostamenti in Grecia

La possibilità di alloggi è varia e per tutte le tasche: dagli hotel e resort di lusso ai piccoli alberghi e pensioni, da ville enormi con piscina ai piccoli studios. Ma le isole greche sono il luogo adatto anche per chi vuole viaggiare con il proprio van, campeggi e aree di sosta non mancano e la possibilità di raggiungerle con il traghetto e di spostarsi facilmente tra un’isola e l’altra, è di certo un incentivo per una vacanza on the road.

ParosParos Isola della Grecia

Appartenente al complesso delle Isole Cicladi, Paros tra agosto e settembre dà il meglio di sé in termini di condizioni ideali per il kitesurf. Qui, puntualissimo, ogni giorno soffia il Meltemi, con picchi che possono superare con facilità i 30 nodi. Le località migliori per praticare il kitesurf si trovano sul versante sud-est dell’isola, tra questi troviamo Golden Beach e New Golden Beach.

Sia a Golden Beach che nella vicina New Golden Beach, il vento che soffia side-off rende l’acqua piattissima e adatta per gli allenamenti dei freestyler ma anche per gli appassionati di big air. La direzione del vento rende questo spot più adatto per i kiter di livello avanzato e intermedio o che sappiano padroneggiare almeno la bolina.

La spiaggia di Santa Maria si trova invece sul versante sud-est dell’isola, qui il Meltemi soffia parallelo alla spiaggia ma risulta piuttosto rafficato sotto riva, a causa delle pareti rocciose che circondano la baia. Per godere al meglio delle condizioni di Santa Maria è necessario spingersi a largo della costa.

Nella zona occidentale, si trova un altro kite spot: Parikia, qui ci sono diversi centri kitesurf che offrono sia corsi e lezioni che il servizio di noleggio dell’attrezzatura.

Antiparos

A meno di due chilometri da Paros, troviamo la più piccola, ma non meno bella Antiparos. Quest’isola vanta un turismo fatto al 90% da kiters, grazie all’assenza di stabilimenti balneari. Questo evita ai riders la convivenza in acqua con i bagnanti. La spiaggia è molto lunga e sottile e si fa kitesurf nello specchio di acqua che la separa dalla sorella maggiore, l’isola di Paros.

NaxosIsola di Naxos Tempio e mare

È un’altra delle Isole Cicladi che giova della potenza del Meltemi. La Baia di Mikri Vigla rappresenta lo spot principale dell’isola, grazie alla sua spiaggia lunghissima e alle sue acque calme, che la rendono il luogo perfetto per i principianti e per tutte le discipline di kitesurf con la tavola twintip. Qui ogni giorno, nelle ore mattutine e nel tardo pomeriggio, la baia si riempie di scuole di kite che sfruttando le condizioni della baia per fare corsi e lezioni.

L’isola di Naxos è piuttosto grande, quindi per girarla avrete bisogno di un mezzo proprio, ma siamo certi che bel vostro girovagare troverete tanti altri piccoli spot.

LefkadaLefkada Grecia vacanze kitesurf

Quest’isola del Mar Ionio è uno delle mete più popolari per il kitesurf. Grazie alla presenza di venti costanti che nei mesi estivi iniziano a soffiare da mezzogiorno con intensità crescente fino al tardo pomeriggio.

Gli spot sull’isola di Lefkada sono principalmente due: la Baia di Vassiliki e la spiaggia di Agios Ioannis. Vassiliki è il luogo adatto a tutti, adatta per i principianti nella prima parte della giornata, diventa poi il parco gioco preferito per i kiters di livello medio-avanzato per allenarsi con intensità e costanza.

Nelle vicinanze è possibile trovare Miloi, la grande spiaggia dei mulini.

RodiIsola di Rodi Grecia Kitesurf

La più grande delle isole dell’arcipelago del Dodecanneso, offre diversi spot per gli appassionati del kitesurf, ma quella le cui caratteristiche si prestano maggiormente a questo sport è Prassonissi, sulla costa a sud. Qui il Meltemi che soffia da nord-ovest crea le condizioni adatte per qualsiasi livello, anche per il wave.

Prassonissi più che una spiaggia è un piccolo atollo collegato alla costa grazie ad un istmo di sabbia, che divide la questo specchio di acqua in due zone ben definite e aventi caratteristiche diverse. Sopravvento si forma una bella e piccola onda nei pressi dell’isolotto che è divertente da surfare, sottovento una zona di acqua totalmente piatta con vento side-off.

Drepano

Se preferite la terra ferma alle isole, Drepano, con la sua media di 300 giorni all’anno di vento, è ciò che fa al caso vostro. Vi basterà atterrare ad Atene, affittare una macchina e nel giro di un paio si ora sarete giunti allo spot.

L’auto sarà necessaria anche perché non ci sono strutture ricettive nei dintorni. Qui la combinazione tra bassa marea e vento off, regala un’acqua super piatta. Queste condizioni hanno reso lo spot famoso tra gli atleti del kitesurf freesyle, che ogni estate si recano qui per intensificare gli allenamenti. Il vento off shore rende questo luogo proibitivo per i principianti a meno che non si appoggino al servizio di boat rescue.

Perché scegliere la Grecia come meta per una vacanza kite

La Grecia si conferma una meta eccezionale per il kitesurf non solo per il suo clima mediterraneo, l’ottima cucina, la convenienza e la facilità di accesso alle sue isole, ma anche grazie alla presenza di un vento forte e costante per molti giorni all’anno. Questo aspetto è fondamentale per gli appassionati di kitesurf, rendendo la Grecia una delle destinazioni preferite per le vacanze estive da kiters provenienti da tutta Europa. La combinazione di queste caratteristiche assicura una vacanza di kitesurf in Grecia sia entusiasmante e memorabile, bastando solo prenotare un volo o un traghetto per iniziare questa avventura unica.

La Pagella

Livello Kiters
Principianti 90%
Avanzati 100%
Esperti 85%
Discipline
Freeride 100%
Freestyle 95%
Big Air 85%
Freestyle Strapless 85%
Wave Riding 20%

Kite Camp Brasile

15 - 28 novembre 2024

Viaggio A/R - Sacca Kite - Pousada con prima colazione - Pick Up 4x4 - Allenamenti

Prenotazioni entro 1° agosto